source: subversion/misc/pr_material/italy_miniguida/tutorial.tex~ @ 28012

Revision 28012, 44.3 KB checked in by lucadelu, 2 years ago (diff)

add icons of OS, some changes into text

  • Property svn:executable set to *
Line 
1%
2% DOCUMENTAZIONE PER LA REDAZIONE DEL SEGUENTE MANUALE
3% STILI:
4% - NOMI SOFTWARE = \newcommand{\soft}[1]{\texttt{#1}}
5% - NOMI PROGETTI/LICENZA = \newcommand{\pro}[1]{\emph{#1}}
6% - KEY = \newcommand{\key}[1]{\underline{\textbf{#1}}}
7% - VALUE = \newcommand{\val}[1]{\underline{\textit{#1}}}
8% - OpenStreetMap = \newcommand{\osm}{\emph{OpenStreetMap}\xspace}
9% - GPS \newcommand{\gps}{GPS\xspace}
10% - url = \url{}
11%
12%
13%
14\documentclass[a4paper,twoside,12pt,]{article}
15\usepackage[a4paper,top=3cm,bottom=3cm,left=3.8cm,right=3.8cm]{geometry}
16\usepackage[italian]{babel}
17\usepackage{wrapfig}
18\usepackage{indentfirst}
19\usepackage[utf8]{inputenc}
20\usepackage{graphicx}
21\usepackage{booktabs}
22%per creare multirow nelle tabelle
23\usepackage{multirow}
24%per creare il color della url
25\usepackage{color}
26%per cambiare colore titolo
27\usepackage{titlesec}
28\usepackage{xspace}
29%per il layout della pagine
30\usepackage{fancyhdr}
31
32
33\definecolor{UrlColor}{rgb}{0,0.35,0}
34\usepackage[pdftitle={Introduzione ad OpenStreetMap},pdfauthor={Luca Delucchi, Maurizio Napolitano, Alessio Zanol},colorlinks=true,citecolor=UrlColor,urlcolor=UrlColor,filecolor=UrlColor,linkcolor=UrlColor]{hyperref}
35%comando per scrivere openstreetmap
36\newcommand{\osm}{\emph{OpenStreetMap}\xspace}
37\newcommand{\gps}{GPS\xspace}
38\newcommand{\key}[1]{\textsf{\textbf{#1}}}
39\newcommand{\val}[1]{\textsf{#1}}
40\newcommand{\soft}[1]{\texttt{#1}}
41\newcommand{\pro}[1]{\emph{#1}}
42
43\titleformat{\section}
44{\color{UrlColor}\normalfont\Large\bfseries}{\thesection}{1em}{}
45\titleformat{\subsection}
46{\color{UrlColor}\normalfont\large\bfseries}{\thesubsection}{1em}{}
47\titleformat{\subsubsection}
48{\color{UrlColor}\normalfont\normalsize\bfseries}{\thesubsubsection}{1em}{}
49
50\rhead{Minitutorial Italiano di \osm}
51%opening
52\title{\begin{Large}Introduzione a \osm\end{Large}}
53\date{\small{Versione Marzo 2012}}
54\author{Luca Delucchi, Maurizio Napolitano, Alessio Zanol}
55\begin{document}
56
57\maketitle
58\begin{center}
59\includegraphics{osm_logo_new.png}
60\end{center}
61\begin{center}
62        \begin{large}
63        \textbf{Comunità Italiana di OpenStreetMap}
64        \end{large}
65\end{center}
66\newpage
67% \tableofcontents
68% \newpage
69
70\section{Cos'è \osm}
71\osm è un progetto mondiale per la raccolta collaborativa di dati geografici da cui si possono derivare innumerevoli lavori e servizi. I risultati più evidenti sono le mappe online che però rappresentano solo la punta dell'iceberg di quel che si può ottenere da questi dati.
72
73La \textbf{caratteristica fondamentale è che i dati di \osm possiedono una licenza libera}, attualmente è attiva una doppia licenza: la \pro{Creative Commons BY SA} che è la licenza originale del progetto che verrà sostituita, data dovrebbe essere Aprile 2012, con la \pro{ODbL (OpenDatabaseLicense)}, una licenza che serve a coprire i database mantenendone la libertà di utilizzo. Infatti è possibile usare i dati \osm liberamente per qualsiasi scopo, anche quelli commerciali, con il solo vincolo di citare il progetto e usare la stessa licenza per eventuali dati derivati.
74
75L'altra caratteristica molto importante è che tutti possono contribuire arricchendo o correggendo i dati e, come i progetti simili (\pro{Wikipedia} e mondo del software libero ad esempio) \textbf{la comunità è l'elemento fondamentale} perché oltre a essere quella che inserisce i dati e arrichisce il progetto, ne controlla anche la qualità.
76\section{Cosa non è \osm}
77\textbf{\osm non è una raccolta di tracce \gps tra loro slegate}. Le tracce \gps sono solo utili per capire come tracciare il reticolo delle strade e per inserire i punti di interesse.
78
79\textbf{\osm non è una copia di Google Maps} e non è quello il suo scopo, è molto di più \dots
80
81\section{Perché \osm}
82\osm come abbiamo detto è un progetto che vuole creare una banca dati geografica libera, uno dei punti di forza è la possibilità di utilizzarla per le più svariate necessità e su  dispositivi differenti. \textbf{I dati sono disponibili in moltissimi formati}, possono essere caricati su GPS, navigatori o cellulari per sapere sempre la vostra posizione o per calcolare il percorso più breve per raggiungere una certa località; potete utilizzarli sul vostro sito per segnalare dove si trova la vostra azienda o per mostrare le vostre immagini georiferite; potete stampare mappe cartacee a diverse scale e con diversi stili; possono essere usati come base di videogiochi; esistono in diversi formati vettoriali per essere analizzati con software GIS; per ultimo, ma forse uno dei motivi più importanti, anche se è quello per il quale si spera non debbano mai essere utilizzate, per salvare vite...
83\subsection{Humanitarian OpenStreetMap Team}
84L'\pro{Humanitarian OpenStreetMap Team (HOT)} è un gruppo di OSMapper che hanno creato un ``team'' per utilizzare il progetto per scopi ``uma-nitari''.
85
86La prima volta che \osm è stato utilizzato per queste finalità è avvenuto alla ripresa delle ostilità tra Israele e Palestina nel 2009, la comunità si è autofinanziata per acquistare le ortofoto recenti della Striscia di Gaza in modo tale da poter digitalizzare i dati.
87
88Il caso più eclatante, invece, è stato in concomitanza di una delle più grandi catastrofi naturali negli ultimi anni, il terremoto ad Haiti. In questa occasione Google ha sovvenzionato l'acquisto delle ortofoto della situazione post terremoto, e gli utenti hanno provveduto celermente alla digitalizzazione, segnalando tra le altre cose la presenza di campi di soccorso, i ponti distrutti e altri elementi utili ai soccorritori; inoltre sono stati messi in piedi diversi servizi per fare in modo che si potessero utilizzare facilmente i dati presenti sul database aggiornati quasi in tempo reale, vi era la possibilità di trovarli in formato garmin (per gli operatori che si dovevano spostare da un posto all'altro), in formato immagine per essere stampata (per coordinare gli aiuti dai campi di soccorso) inoltre erano presenti diversi siti online che avevano creato strati informativi dedicati all'isola caraibica. Questa tragica esperienza ha mostrato al mondo come \osm possa essere utile, ha mostrato come \textit{i dati creati dal basso} sono in certi casi essenziali, non a caso erano gli unici aggiornati al post terremoto e utilizzabili durante la situazione di emergenza.
89
90Altro progetto molto interessate è riguardante uno dei più grande slum dell'Africa: Kibera.
91Questa località per i grandi vendor di dati geografici non esiste ma in realtà conta circa un milione di persone. Qui è stato realizzato un qualcosa di più complesso, alcuni componenti di \pro{HOT} si sono recati nella ``città'' africana e hanno istruito diversi abitanti del luogo, facendo capire a cosa serve il progetto e come partecipare. Ad oggi i dati presenti sul database di \osm sono sicuramente la migliore fonte cartografica della zona.
92
93\section{La struttura del database \osm}
94\subsection{Elementi}
95\textbf{\osm è un database}, gli elementi che possono essere inseriti (strade, negozi, ecc.), tramite alcuni software che vedremo in seguito, sono di quattro tipologie:
96\begin{itemize}
97 \item \includegraphics{./Mf_node.png} \texttt{punti} (node): singoli punti
98 \item \includegraphics{./Mf_way.png} \texttt{linee} (way): un insieme di punti non chiuso
99 \item \includegraphics{./Mf_area.png} \texttt{aree} (polygon): un insieme di punti chiuso, solitamente con il tag \key{area}=\val{yes}
100 \item \includegraphics{./Mf_relation.png} \texttt{relazioni} (relation): un insieme degli elementi precedenti, per esempio una linea degli autobus che è composta da più strade e dalle sue fermate
101\end{itemize}
102\subsection{Tag}
103Le \textbf{etichette (tag)} servono per descrivere le caratteristiche dei vari elementi. I \textbf{tag sono sempre composti da una coppia di nomi}. Il primo è detto \key{key}, il secondo \val{value}. Solitamente la \key{key} descrive una famiglia di caratteristiche, mentre il \val{value} va più nello specifico. Ad esempio la key \key{highway} indica la famiglia delle strade di qualsiasi tipo, dalle autostrade ai sentieri. Di seguito ne presentiamo alcuni:
104\begin{center}
105 \begin{tabular}{ccc}
106  \toprule
107   \textbf{key} & \textbf{values} & \textbf{descrizione} \\
108  \midrule
109   \multirow{16}*{\key{highway}}
110      & \val{motorway} & autostrada \\
111      & \val{trunk} & superstrada \\
112      & \val{primary} & strada di importanza nazionale \\
113      & \val{secondary} & strada di importanza regionale \\
114      & \val{tertiary} & strada di importanza locale \\
115      & \val{unclassified} & strada del reticolo di base \\
116      & \val{residential} & strada per abitazioni \\
117      & \val{service} & strada di servizio \\
118      & \val{track} & strada agricola o forestale \\
119      & \val{pedestrian} & via pedonale cittadina \\
120      & \val{footway} & sentiero \\
121      & \val{cycleway} & pista ciclabile \\
122      & \val{steps} & scala \\
123      & \val{bus\_stop} & fermata dell'autobus \\
124      & \val{stop} & segnale stop \\
125      & \val{traffic\_signal} & semaforo \\
126  \bottomrule
127 \end{tabular}
128\end{center}
129I tag non rappresentano solo un elemento, ma possono essere usati per più elementi: per esempio \key{highway} è prevalentemente associato alle linee ma, come potete vedere sopra, vi sono alcuni casi in cui è utilizzato con i nodi \key{highway}=\val{bus\_stop} o \key{highway}=\val{traffic\_signal}.
130
131I tag usati sono tantissimi e continuano ad aumentare e migliorare, permettendo di mappare qualsiasi elemento possa essere rappresentato da una coppia di coordinate geografiche. Una vasta lista è disponibile al link  \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Map_Features}. Inoltre è possibile controllare, discutere e votare i nuovi tag proposti in questa pagina \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Proposed_features}.
132
133Oltre ai tag per le strade, esistono molti tag per elementi puntuali, lineari e areali. Eccone alcuni:
134\begin{center}
135 \begin{tabular}{cccc}
136  \toprule
137   elemento & key & value & descrizione \\
138  \midrule
139  \multirow{11}*{puntuale} & \multirow{2}*{\key{amenity}} & \val{pub} & pub \\
140                        & & \val{bank} & banca \\
141 & & & \\
142                        & \multirow{2}*{\key{shop}} & \val{supermarket} & supermercato \\
143                        & & \val{bakery} & panificio \\
144 & & & \\
145                        & \multirow{2}*{\key{tourism}} & \val{hotel} & albergo o hotel \\
146                        & & \val{information} & punto informazioni turistiche \\
147 & & & \\
148                        & \multirow{2}*{\key{railway}} & \val{station} & stazione ferroviaria \\
149                        & & \val{level\_crossing} & passaggio a livello \\
150  \midrule
151  \multirow{8}*{lineare} & \multirow{2}*{\key{aerialway}} & \val{cable\_car} & funivia \\
152                        & & \val{chair\_lift} & seggiovia \\
153 & & & \\
154                        & \multirow{2}*{\key{waterway}} & \val{river} & fiume \\
155                        & & \val{canal} & canale \\
156 & & & \\
157                        & \multirow{2}*{\key{railway}} & \val{rail} & ferrovia \\
158                        & & \val{tram} & linea tram \\
159  \midrule
160  \multirow{8}*{areale} & \multirow{2}*{\key{natural}} & \val{water} & fiume molto largo o lago \\
161                        & & \val{wood} & foresta \\
162 & & & \\
163                        & \multirow{2}*{\key{leisure}} & \val{playground} & parco giochi \\
164                        & & \val{sport\_center} & stadio \\
165 & & & \\
166                        & \multirow{2}*{\key{landuse}} & \val{residential} & zona residenziale \\
167                        & & \val{vineyard} & vigneto \\
168  \bottomrule
169\end{tabular}
170
171\end{center}
172
173Inoltre ricorda che per ciascun elemento è possibile assegnare più di un tag in modo da descriverlo in modo completo, ad esempio:
174\begin{center}
175 \begin{tabular}{cc}
176  \toprule
177   \textbf{key} & \textbf{value} \\
178  \midrule
179   \key{highway} & \val{unclassified} \\
180   \key{name} & \val{Via Roma} \\
181   \key{foot} & \val{yes} \\
182   \key{bicycle} & \val{no} \\
183   \key{oneway} & \val{yes} \\
184  \bottomrule
185 \end{tabular}
186\end{center}
187
188\subsection{Relation}
189Per quanto riguarda le relation, attualmente sono solo sei quelle ufficiali, anche se molte altre sono state proposte e già utilizzate, tipo quelle per i numeri civici. Di seguito vedremo le ufficiali e poi approfondiremo le route, che è una tra le più importanti e usate.
190\begin{center}
191 \begin{tabular}{c p{9cm}}
192  \toprule
193   \textbf{tipo} & \textbf{descrizione} \\
194  \midrule
195   \key{multipolygon} & serve per creare poligoni complessi che si compongono di più di una way (per esempio un'area con un buco come un lago con un'isola in mezzo) \\
196   \key{restriction}    & serve per vietare le svolte \\
197   \key{boundary}       & serve per raggruppare aree e creare enclavi ed exclavi \\
198   \key{route} & serve per creare dei percorsi, possono essere pedonali (per esempio sentieri montani), ciclabili, linee di trasporti pubblici ecc ecc \\
199   \key{enforcement} & serve per inserire elementi per misurare e documentare le violazioni veicolari \\
200   \key{destination sign} & serve per dare informazioni sulle destinazioni agli incroci e alle svolte (molto utile per i programmi di routing) \\
201  \bottomrule
202\end{tabular}
203\end{center}
204
205Di seguito vedremo la relation route: serve per indicare che più way diverse fanno parte di una stessa rotta. Gli unici due campi obbligatori sono \key{type} e \key{route}; gli altri, pur non essendo richiesti, sono ugualmente importanti e, quando presenti, è bene utilizzarli.
206\begin{center}
207 \begin{tabular}{cp{9cm}}
208  \toprule
209   \textbf{key} & \textbf{value} \\
210  \midrule
211   \key{type} & \val{route} \\
212   \key{route} & \val{road} - \val{bicycle} - \val{foot} - \val{hiking} - \val{bus} - \val{ferry} - \val{canal} -\val{pilgrimage} - \val{detour} - \val{railway} - \val{tram} - \val{trolleybus} - \val{mtb (mountainbike)} - \val{roller\_skate} - \val{running} - \val{horse} - \val{parade} - \val{protest\_march (recurring)} \\
213   \key{ref} & \val{codice identificativo se presente}\\
214   \key{operator} & \val{nome dell'operatore se presente} \\
215   \key{name} & \val{nome se presente} \\
216   \key{symbol} & \val{simbolo se presente} \\
217  \bottomrule
218\end{tabular}
219\end{center}
220Per creare una route bisogna quindi aggiungere i tag e poi selezionare quali elementi già presenti sul database ne fanno parte.
221
222\section{Come posso contribuire}
223Per prima cosa dovrai iscriverti attraverso l'homepage \url{http://www.openstreetmap.org/}; per iniziare a farti un'idea, puoi zoommare in un luogo mappato del quale hai una buona conoscenza e cliccare su ``Edit''; in questo modo darai un'occhiata a come sono strutturate le strade e i punti di interesse cliccandoci su ma, almeno all'inizio, se non sei sicuro di quello che fai non modificare la mappa.
224
225Quello che hai appena usato è \soft{Potlatch}, l'editor online; però è sconsigliato utilizzarlo perché può causare diversi problemi; per esempio le foto aeree di Yahoo spesso solo spostate dai dati reali inoltre si rischia di effettuare errori nella connessione di strade. È preferibile utilizzare altri software che funzionano come programmi a se stanti. Il più usa-to e completo è senza dubbio \soft{JOSM}, \url{http://josm.openstreetmap.de/}, un altro, soprattutto per i non amanti di Java, si chiama \soft{Merkaartor} \url{http://www.merkaartor.org/}.
226
227Un'altra cosa molto importante, quando si inizia a tracciare le strade, in particolare con l'editor online, è verificare che le varie strade che si incrociano, non in caso di ponti, siano tra loro interconnesse da un nodo comune. Nell'editor online è possibile assicurarsi di ciò quando, sovrapponendo la linea che si sta tracciando alla strada a cui si vuole congiungere, i nodi di questa si evidenziano di blu.
228\subsection{Non ho il \gps}
229\begin{wrapfloat}{figure}{R}{0pt}
230 \includegraphics[width=0.7\columnwidth]{potlatch.png}
231 \caption{\textit{L'interfaccia di \soft{Potlatch}}}
232\end{wrapfloat}
233Puoi collaborare alla mappatura anche se non hai il \gps, l'\textbf{importante è avere una connessione ad internet} \dots Come? Per esempio inserendo i nomi delle vie dove non sono presenti, inserendo i punti di interesse (negozi, punti turistici, fontane, servizi\dots), correggendo eventuali errori. Per molte zone si hanno le foto aeree di Yahoo in alta risoluzione, la cui licenza permette di "ricalcarle"; inoltre è stata concessa la possibilità di utilizzare le foto aeree disponibili sul Portale Cartografico Nazionale e anche quelle di Bing (queste in alcune zone hanno una risoluzione migliore ma bisogna stare attenti perchè è probabile che sia uno spostamento delle immagini rispetto la reale posizione degli elemnti), distribute tramite servizi online WMS (Web Map Server), per derivare dati per il progetto \osm (si può fare solo con \soft{JOSM} o \soft{Merkaator}).
234
235Se non hai un \gps potresti prendere in considerazione \soft{Walking Papers}, questo permette di stampare una zona e poi segnare su questa le modifiche da fare. Ovviamente si può usare questo strumento dove sono presenti un po' di dati sul database da utilizzare come base ed è molto utile per aggiungere waypoint nei centri. Per sfruttare al meglio il foglio modificato è bene avere uno scanner per importarlo nel PC e utilizzarlo con altri software, in primis \soft{JOSM}.
236
237\textbf{Preferisci sempre il sopralluogo di persona sul posto. Nel dubbio non mappare.}
238\subsection{Ho il \gps}
239Come spiegato nei primi paragrafi, le tracce \gps non entrano direttamente nel database di \osm. Sono però estremamente utili come base su cui ricalcare le way e i nodi mediante i software a disposizione, come \soft{Potlatch} o \soft{JOSM}.
240\begin{wrapfloat}{figure}{L}{0pt}
241 \includegraphics[width=0.6\columnwidth]{Josm-screenshot.png}
242 \caption{\textit{L'interfaccia di JOSM}}
243\end{wrapfloat}
244Supponiamo di aver a disposizione un \gps per fare una bellissima gita in montagna. Accendiamo il nostro apparecchio, attendiamo l'aggancio dei satelliti ed iniziamo la registrazione della traccia. Per il progetto è molto importante avere i punti delle tracce abbastanza ravvicinati perciò \textbf{è bene settare nelle impostazioni del vostro \gps il salvataggio i punti delle tracce con una frequenza maggiore a quella di default}. Le impostazioni più utilizzate sono quelle basate sul \textit{tempo} (questo metodo va settato in base al mezzo di locomozione: in macchina e in bici vanno bene valori inferiori a 5 secondi; a piedi, con un passo non troppo svelto, si può arrivare fino a 10) oppure sulla \textit{distanza} (in questo caso è bene non superare i 10 m, sui garmin è il minimo disponibile), per i novizi è consigliato di utilizzare la distanza poiché questo metodo crea una traccia ``più pulita'' rispetto al metodo del tempo.
245
246Il nostro percorso inizia su una strada forestale. È bene in questo caso appuntare questa informazione poiché nella fase di editing sarà importante per etichettarla correttamente con \key{highway}=\val{track}. Un modo semplice per tener nota di queste cose è utilizzare i waypoint registrabili col \gps, cioè memorizzare nel nostro caso il punto di inizio della strada forestale con un waypoint e, se il modello lo permette, assegnargli un nome significativo (es. inizio forestale). Se il \gps non lo permette appuntare su un pezzo di carta il codice del waypoint in questione e la sua descrizione. Allo stesso modo registreremo la fine della strada forestale con un altro waypoint, così come l'inizio del sentiero.
247
248Sempre mediante i waypoint, è utile appuntare informazioni interessanti come il codice del sentiero o il suo nome.
249
250È da precisare che il nome che si assegna ai waypoint non è fondamentale, ma serve come promemoria personale, infatti nemmeno i waypoint entrano a far parte del database di OSM, ma serviranno esclusivamente da appunti in fase di editing. Adottate quindi lo stile che più trovate utile, completo e comodo per appuntare quel che trovate.
251
252Un altro metodo utilizzato è quello di sfruttare le potenzialità di un regi-stratore digitale e \soft{JOSM}, infatti quest'ultimo software permette di sincronizzare la vostra traccia \gps con la registrazione audio. Sono due le possibilità di utilizzo del registratore, la prima è di accendere il re-gistratore in concomitanza dell'inizio della regi-strazione della traccia \gps e lasciarlo acceso; bisogna ricordarsi di prendere un waypoint per ogni elemento registrato vocalmente in modo tale da potersi spostare facilmente da un punto ad un altro; questa metodologia può essere molto comoda quando si è alla guida di un mezzo di trasporto tipo bicicletta o automobile. L'altra possibilità è quella di accendere il registratore solo in concomitanza della mappatura di un waypoint.
253
254È molto utile anche la macchina fotografica, impostando l'ora del GPS nella macchina è possibile poi georiferire le immagini prodotte e avere un ulteriore strumento a supporto della vostra mappatura. Se avete un data-logger con il quale non potete vedere l'ora esatta fate una foto ad un orologio, alla partenza o al ritorno, questa vi servirà per aggiustare l'orario e georiferire correttamente le immagini
255
256Ovviamente non solo le strade sono importanti per \osm: ad esempio nel nostro giro in montagna potrebbe essere interessante avere a disposizione segnavia (\key{tourism}=\val{information} \& \key{information}=\val{guidepost}), bivacchi (\key{amenity}=\val{shelter}), rifugi (\key{tourism}=\val{alpine\_hut}), fontane d'acqua potabile (\key{amenity}=\val{drinking\_water}) e molto altro ancora.
257
258A questo punto, giunti a casa dalla nostra gita, scarichiamo sul PC le tracce e i waypoints rilevati, apriamo il nostro editor preferito e dal menù carichiamo sia le tracce che i waypoints che quindi ci appariranno sullo schermo. Ora si possono scaricare i dati di \osm già presenti sul server mediante l'apposito pulsante.
259
260Attraverso i tool di disegno si vanno così a ricalcare le nostre tracce assegnando i tag di descrizione; le modifiche effettuate possono ora essere caricate sul server di \osm mediante l'apposito pulsante.
261
262Sulla mappa in homepage (detta slippy map) le modifiche non appariranno istantaneamente ma si dovrà attendere un po' di tempo prima che vengano renderizzate; questo processo può durare pochi minuti così come qualche giorno.
263
264È da sottolineare che le tracce, pur non entrando direttamente nel data-base principale di \osm, è possibile caricarle sul sito tramite la pagina \url{http://www.openstreetmap.org/traces}, al fine di renderle pubbliche e disponibili a chiunque le voglia ricalcare o controllare; inoltre, passando più volte nella stessa ``strada'', avremo delle tracce sempre un po' diverse, avendone tante si può avere una precisione maggiore facendo passare la nostra way nella linea mediana di tutte le tracce.
265\subsection{Ho un cellulare con \gps integrato o collegabile ad un'antenna \gps}
266Il continuo sviluppo tecnologico ha portato alla costruzione di cellulari sempre più complessi e performanti; molti modelli delle ultime generazioni hanno un ricevitore \gps incorporato, questa situazione ha fatto si che venissero sviluppati programmi per contribuire al progetto e per visua-lizzare/utilizzare i dati di \osm. Esistono software per la maggiorparte dei sistemi operativi (Linux, Android, Symbian, IPhone Windows CE) utilizzati sui cellulari. Nella sezione software vengono presentati alcuni dei più utilizzati.
267
268Per esempio per Android vi è la possibilità di utilizzare diversi applicativi. Vespucci è un editor di \osm completo mentre Geopaparazzi e OSMand permettono l'inserimento di soli punti. \newline
269Per tutti i cellulari che supportano applicazioni java si consiglia invece GpsMid.\newline
270Il miglior software è Mapzen Poi Collector, sviluppato da CloudMade, una delle prime aziende nate intorno a \osm.
271
272
273\subsection{Infine...}
274Molto altro ci sarebbe da dire, inizia pure a lavorare con cautela e \textbf{per qualsiasi dubbio, domanda in mailing list o sul canale irc. Prima di chiedere controlla che qualcuno non abbia già avuto il tuo stesso problema consultando gli archivi della mailing list}.
275
276\textbf{MOLTO IMPORTANTE: non copiare mai da altre mappe se non sei sicuro di poterlo fare. Né Google né le carte topografiche hanno una licenza che ne permette la copia}.
277
278\section{Donazione tracce}
279Se hai delle tracce \gps da te registrate e non hai voglia o tempo di imparare a importarle, puoi aiutare \osm già da subito "donandole".
280
281Qualcuno della comunità, possibilmente che conoscerà la tua zona, le caricherà all'interno del database di \osm.
282
283Le tracce migliori sono quelle su un unico tipo di percorso, ad es. tutto sentiero o tutto strada forestale , ma anche le altre in generale vanno bene; in questo caso sarebbe meglio avere un minimo di conoscenza della zona oppure una breve descrizione del tracciato. Ricordati: \textbf{togli l'opzione di seguire fedelmente il tracciato preesistente}.
284\section{Passaparola}
285Se a te il progetto non interessa, \textbf{passaparola a tutti coloro che potrebbero essere incuriositi o che potrebbero dare una mano}.
286
287Quando c'è la possibilità, usa le mappe online di \osm, se hai da mostrare delle zone a degli amici, ma usale anche nei forum e nel resto del web; integrarle col vostro sito risulterà molto facile. %INSERIRE CODICE PER INSERIRLE.
288 
289In alcune zone il dettaglio e la grafica sono molto superiori ad altre alternative.
290\section{Mapping party}
291\begin{wrapfloat}{figure}{L}{0pt}
292 \includegraphics[width=0.55\columnwidth]{Osmit2010.JPG}
293 \caption{\small{\textit{La foto di gruppo di OSMit 2010}}}
294\end{wrapfloat}
295I \textbf{mapping party sono eventi legati al progetto}, durante i quali un certo numero di OSMapper, così è chiamato chi partecipa a \osm, sceglie una zona, solitamente poco mappata oppure da completare, incomincia a pubblicizzare l'evento all'interno della comunità e all'esterno contattando enti pubblici, associa-zioni e media per diffondere la manifestazione. Il contatto esterno alla comunità è molto importante per cercare di coinvolgere nuove persone all'interno del progetto.
296
297Solitamente i mapping party si tengono nel corso del weekend per cercare di far affluire più persone possibili; ricordo tra gli altri, il Mapping Party di Arezzo, il primo ufficiale in Italia, quello di Pompei, con scopi archeologici all'interno dei resti romani della nota località napoletana, M(')appare Portofino, per la sentieristica del Parco naturale regionale di Portofino, Dolomiti Mapping Party e il Graian Alps Mapping Party; anche questi ultimi due avevano un tema specifico: la montagna; il primo tra il gruppo del Brenta e il secondo, effettuato grazie al supporto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, nella valle dell'Orco in Piemonte.
298
299Inoltre \textbf{si possono realizzare anche eventi di durata minore, i micro mapping party} (Roma, Vicenza, Trentino, Milano). In Italia abbiamo anche sperimentato, con ottimi risultati, un mapping party dilatato nei mesi: M(')appare Milano. Con il supporto della trasmissione radiofonica Mentelocale trasmessa su Radio Popolare di Milano e dell'associazione di volontariato \pro{GFOSS.it}, sono stati organizzati per tre mesi micro mapping party con cadenza bisettimanale, questo ha permesso di andare a coprire molte zone del capoluogo lombardo e di diffondere il progetto. Nel 2011 si è tenuto il terzo evento nazionale su \osm denominato OSMit: la prima edizione si è tenuta a Trento, la seconda a Genova e l'ultima a Padova.
300
301\section{Informazioni utili}
302\textbf{\url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/WikiProject_Italy} è il portale principale della comunità italiana}, per vedere il lavoro a livello nazionale e contattare gli altri utenti della penisola. È molto utile contribuire sul wiki attraverso \textbf{traduzioni} di pagine già esistenti in altre lingue, che servono sempre sia ai nuovi arrivati che a quelli che non conoscono al meglio la lingua inglese (la più usata sul wiki insieme al tedesco), sia alla \textbf{creazione e al mantenimento delle pagine} in italiano oltre a quelle della vostra regione, provincia o comune.
303
304Esiste anche un sito in italiano che in questo momento è in fase di sviluppo \url{http://www.openstreetmap.it}; attualmente l'unica parte attiva è il blog \url{blog.openstreetmap.it}.
305
306Tieni costantemente sotto controllo anche il portale wiki internazionale \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Main_Page} che contiene sempre ottimi spunti.  La comunità più attiva è quella tedesca con una marea di volontari. In Italia il progetto è iniziato nel 2007 ed ora incomincia ad essere utilizzabile, in special modo a livello locale e non globale, poiché vi sono zone molto ben mappate e altre ancora vuote.
307
308Se hai dubbi o domande consulta le risposte alle domande frequenti \url{http://wiki.openstreetmap.org/index.php/It:FAQ}, altri potrebbero aver avuto il tuo stesso problema e potresti trovare la soluzione.
309\section{Contatti}
310\textbf{Il principale riferimento nazionale è la mailing list italiana:\newline \url{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it}}
311
312Esistono anche alcune mailing list regionali, attualmente sono presenti: \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-fvg}{Friuli Venezia Giulia}, \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-lazio}{Lazio}, \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-liguria}{Liguria}, \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-piemonte}{Piemonte}, \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-trentino}{Trentino}, \href{http://liste.remixtj.net/listinfo/osmveneto}{Veneto}. Inoltre è presente una mailing list dedicata agli aspetti legati alla \href{http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-bici}{bicicletta}
313
314Altra risorsa utile è la chat (canale irc) \#osm-it @ irc.oftc.net, che può essere raggiunta, oltre che da client irc, anche attraverso questo indirizzo web \url{https://www.mibbit.com/?server=irc.oftc.net\&channel=\%23osm-it}; ci puoi trovare anche nella chat (canale irc) di \pro{GFOSS.it}, la principale associazione che supporta OSM in Italia, l'indirizzo è \#gfoss @ irc.eu.freenode.net. Ci suò accedere anche via web tramite \url{webchat.freenode.net}  canale \#gfoss
315
316Esistono inoltre molte altre mailing list internazionali che trattano particolari aspetti di \osm: dalle diverse nazionalità alle informazioni riguardo lo sviluppo, applicativi, routing, aspetti legali ecc ecc \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Mailing_list}
317
318%\section{Hardware}
319%DA AGGIUNGERE QUALCOSA SULL'HARDWARE CHE SUPPORTA OSM
320
321\section{Software}
322Di seguito verranno segnalati software, con diverse finalità, che hanno la possibilità di interfacciarsi con \osm.
323
324\subsection{Editor}
325\soft{JOSM} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: l'editor per \osm più utilizzato, scritto in Java ha molti tools utilissimi oltre a svariati plugin
326
327\soft{Potlach}: editor online dal sito principale di \osm, molto comodo per la possibilità di avere le foto aeree di Yahoo come sfondo
328
329\soft{Merkaator} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: altro editor per \osm
330
331\subsection{Analisi}
332\soft{Osmosis} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: programma per gestire i dati di \osm
333
334\soft{QGIS} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg} \includegraphics{./android-logo.jpg}: software GIS per l'analisi e la visualizzazione di dati geografici, si interfaccia con \osm attraverso diversi tool che permettono lo scaricamento, la modifica e l'aggiornamento del database
335
336\soft{PostgreSQL/PostGIS} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: database relazionale che con la sua estensione spaziale PostGIS può contenere i dati di \osm caricati utilizzando il software osm2pgsql
337
338\soft{Spatialite} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: estensione spaziale del database Sqlite; attraverso il mo-dulo spatialite\_osm carica file .osm; al suo interno è implementanto un ottimo algoritmo per il routing
339
340\soft{Open Source Routing Machine} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: motore di analisi delle reti sviluppato per \osm
341
342
343\subsection{Rendering}
344
345\soft{Mapnik}\includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: software per la rappresentazione di dati geografici, può creare singole immagini o tile per la pubblicazione sul web
346
347\soft{Osmarender} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: simile al precedente
348
349\soft{Maperitive} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: simile al precedente, molto user friendly
350
351\soft{MapOSMatic} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: a differenza dei precedenti permette di stampare, con uno stile predefinito una mappa a grande scala e lo stradario
352
353\subsection{Visualizzatori}
354
355\soft{OpenLayers}: client WebGIS che permette di visualizzare in modo molto semplice le tile di \osm
356
357\soft{Marble} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg} \includegraphics{./maemo-logo.png}: visualizzatore di dati geografici su modello Google Earth
358
359\soft{OSM3D}: visualizzatore 3D per i dati \osm
360
361\subsection{Routing}
362\soft{Gosmore}\includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./android-logo.jpg}  \includegraphics{./maemo-logo.png}: visualizzatore 2D e 3D per i dati \osm, inoltre permette di effettuare routing (Linux, Android, Windows, Maemo, Wince)
363
364\soft{Navit} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./android-logo.jpg} \includegraphics{./maemo-logo.png} \includegraphics{./openmoko-logo.jpg}: software per il routing con i dati di \osm
365
366\soft{PgRouting} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: estensione di PostGIS per effettuare calcoli di routing; e-siste osm2pgrouting che importa i file di \osm in PostgreSQL con le tabelle conformi al formato richiesto da PgRouting
367
368\subsection{GPS}
369
370\soft{Qlandkarte} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: software utilizzato soprattutto per la visualizzazione e la gestione di dati scaricati dal \gps, permette la visualizzazione come sfondo delle mappe di OSM
371
372\soft{MkGmap} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg} \includegraphics{./mac-logo.jpg}: trasforma i dati in formato .osm in formato .img per Garmin
373
374\soft{GroundTruth} \includegraphics{./linux-logo.jpg} \includegraphics{./windows-logo.jpg}: simile al precedente
375
376\subsection{Cellulari}
377\subsubsection{Android} \includegraphics{./android-logo.jpg}
378\url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Android}
379
380\soft{Vespucci}: un buon editor, non è a livello di JOSM ma è comunque uno strumento molto valido per uno smartphone
381
382\soft{Osmdroid}: un visualizzatore ma non solo, una libreria da utilizzare sul proprio software di mappe per aver la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di mappe
383
384\soft{Geopaparazzi}: software per effettuare campionamenti; ha la possibilità di caricare punti nel database di \osm attraverso semplici form
385
386\soft{OSMand}: visualizzatore di mappe anche offline in formato vettoriale (possibilità di scaricare l'intera Italia o le singole regioni), può caricare punti sul database
387
388\soft{OSMtracker}: editor con possibilità di mappe offline (esiste una versione anche per Windows Mobile)
389
390\soft{Mapdroyd}: visualizzatore di mappe offline
391
392\soft{Triposo}: guide di città con dati osm vettoriali precaricati
393
394\soft{GPS Status}: per controllare il segnale dei satelliti GPS
395
396\subsubsection{IPhone/IPad} \includegraphics{./iphone-logo.jpg}
397\url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Iphone}
398
399\soft{Mapzen Poi Collector}: editor solamente puntuale
400
401\soft{OSMTrack}: registratore di tracce
402
403\soft{Navmii}: software per la navigazione basato su mappe di \osm
404\subsubsection{N900/Maemo  \includegraphics{./maemo-logo.png}}
405\url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Maemo}
406
407\soft{osm2go}: editor molto buono che interagisce - runtime - con il server di \osm
408
409\subsubsection{java2me}
410
411\soft{GpsMid}: carica mappe vettoriali di \osm e permette di creare POI e tracce
412
413\section{Link}
414I siti che visualizzano i dati di \osm sono ormai moltissimi; potete trovare una lista per lo più completa a questo indirizzo \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Maps}
415\subsection{Visualizzazione}
416\subsubsection{Generali}
417\url{http://www.openstreetmap.org}: è il portale ufficiale di OSM. Da qui potrai consultare le mappe dimostrative “ufficiali” cliccando sul + in alto a destra sulla mappa:
418Mapnik e Osmarender sono mappe generiche che mostrano molte caratteristiche mappate,
419Cyclemap è invece una mappa tematica pensata per i ciclisti.
420
421\url{http://www.openstreetbrowser.org}: permette di visualizzare innumerevoli informazioni inserite in \osm, altrimenti nascoste o vi-sibili soltanto mediante un rendering ad hoc. Ne sono un esempio l'evidenziamento dinamico dei percorsi dei mezzi pubblici con le relative fermate, ma anche strutture turistiche, storiche, sportive
422
423\subsubsection{Sport}
424\url{http://www.opencyclemap.org}: la mappa dedicata al cicloturismo, evidenzia le piste ciclabili nazionali, regionali e locali (ove mappate logicamente), le fontanelle di acqua potabile, i negozi, i meccanici e i parcheggi per le biciclette, ha uno sfondo pensato a mettere in risalto l'altimetri attraverso rilievi e curve di livello
425
426Di seguito una serie di link che rappresentano sentieristica, mountain bike:
427\begin{itemize}
428 \item \url{http://www.wanderreitkarte.de/}
429 \item \url{http://maps.refuges.info/}
430 \item \url{http://hikebikemap.de/}
431 \item \url{http://beta.letuffe.org/?layers=00B00FFFFFFFFFFFFF}
432 \item \url{http://osm.lonvia.de/world_hiking.html}
433\end{itemize}
434
435\url{http://www.openpistemap.org}: è una mappa tematica pensata per gli amanti degli sport invernali, vengono renderizzati gli impianti di risalita, le piste a seconda della scala di difficoltà e le isolinee
436
437\url{http://www.skidea.com}: è un portale che visualizza gli impianti di sport invernali e permette di scarica una mappa formato Garmin per i più grandi comprensori sciistici
438
439\url{http://whitewater.quaker.eu.org/}: mappa tematica per l'attività sportiva lungo i fiumi
440
441\url{http://www.openseamap.org}: mappa tematica che visualizza gli elementi utili alla navigazione
442
443\url{http://oobrien.com/oom/?layers=B00FFTF}: OpenOrienteeringMap, mappa libera per l'orienteering
444
445\subsubsection{Sociali}
446
447\url{http://wheelmap.org}: è il portale per le persone con disabilità motorie. Realizzato da una ONLUS tedesca permette di ottenere ed inserire informazioni sull'accessibilità dei locali
448
449\url{http://toolserver.org/~stephankn/cuisine/}: è una mappa tematica dedicata alle diverse tipologie di ristoranti
450
451\url{http://openqueermap.info/}: evidenzia i locali dedicati a gay/lesbiche/transgender
452
453\url{http://toolserver.org/~kolossos/openlayers/kml-on-ol.php}: visualizza le informazioni di Wikipedia su \osm
454
455\subsubsection{Trasporti}
456
457\url{http://3liz.fr/public/osmtransport/}: mappa che visualizza i tra-sporti pubblici, è possibile interrogare gli elementi per avere maggiori informazioni
458
459\url{http://openbusmap.org/}: altro visualizzatore di trasporti pubblici
460
461\url{http://parking.openstreetmap.de/}: mappa tematica dedicata ai parcheggi
462
463\subsubsection{POI}
464
465\url{http://www.openaddresses.org/}: visualizza e permette di inserire indirizzi di civici
466
467\href{http://www.netzwolf.info/kartografie/osm/time_domain/map_opening}{mappa degli orari}: visualizza gli orari di apertura e chiusura dei negozi, bar, edifici pubblici ecc.; questa mappa utilizza il tag \href{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Opening_hours}{opening\_hours}
468
469\subsection{Qualità}
470Di seguito sono riportati solo alcuni degli strumenti, per avere una visione completa dei programmi per mantenere alta la qualità dei dati in \osm controllate questa pagina \url{http://wiki.openstreetmap.org/wiki/IT:Quality_Assurance}
471
472\href{http://openstreetbugs.schokokeks.org/}{OpenStreetBugs}: uno dei primi strumenti per la qualità dei dati, permette agli utenti di segnalare errori
473
474\url{http://www.mapdust.com/}: un portale simile al precedente
475
476\href{http://tools.geofabrik.de/osmi/}{OSM Inspector}: segnala diverse tipologie di possibili errori
477
478\href{http://matt.dev.openstreetmap.org/dupe_nodes/}{Duplicate nodes map}: segnala i nodi duplicati
479
480\href{http://osmqa2.qualitystreetmap.org/}{QualityStreetMap}: permette di segnalare le zone completamente mappate attraverso griglie per diversi tag, copre tutta Europa
481
482\href{http://keepright.ipax.at/}{Keep Right}: segnala diverse tipologie di errore
483
484\subsection{Routing}
485\url{http://www.yournavigation.org}: si tratta di un navigatore che permette di trovare il percorso migliore che unisce due punti. È possibile scegliere il più breve, il più veloce o l'utilizzo a piedi o in bicicletta. I percorsi trovati per la bici daranno priorità alle piste ciclabili
486
487\url{http://www.openrouteservice.org}: il servizio principale proposto è un navigatore simile a quello sopra descritto. In Germania, basandosi sul servizio strade è capace di calcolare in tempo reale il percorso migliore in base al traffico od eventuali incidenti. Il sito fornisce inoltre servizi più specifici come ad esempio il tempo di accessibilità: dato un punto sulla mappa verrà evidenziata l'area raggiungibile entro un determinato tempo dal punto considerato
488
489\url{http://map.project-osrm.org/}: routing web basato sul motore \soft{Open Source Routing Machine}
490
491\url{http://routingdemo.geofabrik.de/}: utilizza anch'esso \soft{Open Source Routing Machine}
492
493\url{http://nominatim.openstreetmap.org/}: è il servizio di geocoding di \osm
494
495\href{http://nroets.dev.openstreetmap.org/demo/index.html?lat=42.8&lon=12.45&zoom=6&layers=B000FTFTT}{routing sperimentale osm}: è il routing sperimentale per la pagina iniziale del progetto.
496
497\subsection{Servizi}
498
499\subsubsection{Italia}
500\url{http://download.gfoss.it/osm/}: distribuisce i file italiani di \osm in diversi formati: backup del file italiano e file .osm diviso per regioni, .img per Garmin e formato per \soft{Navit}
501
502\url{http://www.gfoss.it/osm/stat/}: statistiche e stradario diviso per limiti amministrativi
503
504\url{http://osmstats.hanskalabs.net}: portale sulle statistiche degli utenti, scalate le classifiche dei vari tag...
505
506\href{http://geodati.fmach.it/gfoss_geodata/osm/}{QueryOSM}: servizio WPS (Web Processing Service) per ottenere i dati italiani di \osm in formato GML o GeoJSON
507
508\subsubsection{Mondo}
509
510\url{http://open.mapquest.it/}: portale che utilizza i dati di \osm per rendering, routing e interrogazione dati; paragonabile a GoogleMaps ma con dati liberi. Inoltre vengono formiti diversi servizi ed API (\url{http://developer.mapquest.com}) basati sui dati \osm
511
512\url{http://www.itoworld.com}: è un'azienda che fornisce un utile servizio per verificare l'attività di mappatura in una determinata zona: scoprire  e contattare gli utenti che ci lavorano, vedere le modifiche nel tempo. Necessita di registrazione gratuita
513
514\url{http://www.cloudmade.com}: fornisce svariati servizi come ad esempio, previa registrazione, la possibilità di creare in modo semplice mappe con rendering personalizzato
515
516\url{http://www.geofabrik.de}: fornisce svariati servizi come la possibilità di scaricare i dati OSM relativi ad una determinata nazione e un tool per confrontare le mappe \osm con le mappe di Google. Si scoprirà come in molti casi la precisione e il dettaglio di OSM siano superiori a GoogleMaps. Le mappe di Google devono essere utilizzate solo come interessante confronto e non per essere copiate
517
518\url{http://walking-papers.org}: permette di stampare una mappa da utilizzare durante le ``mappature'' per segnare nuovi elementi, inoltre una volta scannerizzato il foglio con le modifiche si può inserire sul portale
519
520\url{http://switch2osm.org/}: è un sito internet che mostra come e perchè utilizzare \osm nel vostro sito iternet da quello casalingo a quello di una grandissima impresa
521
522\url{http://toolserver.org/~ti/distance-o-meter/}: strumento molto interessante che permette di visualizzare la copertura di diversi elementi puntuali attraverso buffer
523
524\url{http://www.lenz-online.de/cgi-bin/osmpoi/osmpoi.pl}: visualizza moltissime tipologie di punti raccogliendo le informazioni dal database di \osm
525
526\url{http://planet.openstreetmap.org/}: potete trovare il database completo di \osm
527
528\url{http://hdyc.neis-one.org/}: visualizza alcune informazioni su un utente selezionato
529
530\url{http://wdye.osm-tools.org/}: visualizza su mappa statica o dinamica dove avete effettuato più editing
531
532\url{http://yosmhm.neis-one.org/}: visualizza una Heat Map che rappresenta dove un utente ha maggiormente editato
533
534\url{http://tagwatch.stoecker.eu/}: informazioni sull'utilizzo dei tag
535
536\url{http://taginfo.openstreetmap.de/}: come sopra
537
538\vfill
539\begin{center}\begin{small}\textbf{
540Questo documento è rilasciato con licenza
541Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo
542\url{http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/}}\end{small}\end{center}
543\begin{center}
544 \includegraphics{ccbysa.png}
545\end{center}
546\end{document}
Note: See TracBrowser for help on using the repository browser.